3 case

3 case

22082010224

A Irene

Cosedicasa

Qui si parla di case
di percorsi sviluppati in superotto.
Qui si parla di casa:
di idee fatte stanze
come vincoli
sciolti nelle scatole,
si parla di assenze, di voci
sbriciolate
per i cammini lasciati
in pace al bosco.

Qui si parla di casa
e ci si regoli bene
nel capitare a sera
senza chiavi in tasca
quando il bussare
estraneo si intona
ancora all’eco
della voce piccola
che qui rimbalza
ai margini del giorno
e altrove manca
come un respiro.

Qui si parla solo di te
inevitabile
come mura al tetto
come radici
al bosco.

.

RIENTRI  (21-12-2014)

Casa non era che
uno spiraglio
tra la strada e
la bocca del vetro,
quando è tramontato il rumore
ho tracciato la possibilità di un ritorno
lungo le geografie delle crepe

 

AFFITTI

Ogni stanza per ora è garante di un particolare
inascoltato
quando
una confusione di odori ancora accompagna
una collezione di moniti
mentre (a conti fatti)
oggi ci resta solo una piccola guerra
tra consuetudini

e così

mentre gli oggetti testimoniano le possibilità
la muffa cresce, ma non è colpa nostra.
Almeno per questo possiamo dormire tranquilli.
domani o dopo, vedrai, si parte.

 

© Iacopo Ninni