Simone di Biasio, da Panasonica. Inediti

  Quando facciamo visita alle case in dialetto diciamo che jam a visita’ i sepulcr’, visitiamo sepolcri andiamo dal vivo a cercare qualcuno, a stanarlo nell’ombra di luce in cui se ne sta raccolto.     (Il melograno s’inalbera in punto di morte non si stacca suppura si spacca, si gonfia di sangue spalanca la […]

Simone di Biasio, PARTITA Penelope. Recensione

Simone Di Biasio, PARTITA. Penelope, Fusibilialibri, 2016, pp. 64. Prefazione di Alessia Pizzi, traduzione in greco di Evangelia Polymou, immagini di © Stefania Romagna. Edizione numerata. το ταξίδι μου ’δειχνες ακοντίζοντας κάθε μέρα μια κραυγή ένα νήμα η φωνή σαν πανί εγώ το ανδρείκελό σου άνοιγα κόλπους όπως τους μηρούς σου προσθαλασσωνόμουν στους ορμίσκους του στήθους […]

Alcune poesie di Simone Di Biasio, edite ed inedite

, da Assenti ingiustificati (Edilet, 2013) La traduttrice Korinne è traduttrice dal Parkinson in rumeno e poi italiano, tutte lingue del suo sacco. Nonna Francesca invece è tutto un terremoto, fa tremare i piatti, le voci, il borgo arroccato di Sperlonga che le assomiglia, sempre in equilibrio tra un vociare e il divano. Ha avuto […]

Coriandoli a Natale #1: Libero de Libero, Natale da ‘Borrador’

1940 26 dicembre Un altro Natale trascorso nella maggiore pena. La mente batte più ostinatamente alle porte dell’infanzia, e i colpi non destano nemmeno l’eco in quella casa remota. La stella dei pastori è riapparsa in cielo dopo la nevicata del giorno, il freddo della notte è stato crudo. Ma io nel mio letto ero […]

Maria Borio, L’altro limite

Maria Borio, L’altro limite, Milano, Lietocolle, 2017, pp. 76, € 13,00 La poesia di Mario Borio, dell’ultima raccolta edita da Lietocolle di cui ci occupiamo oggi, è una poesia che resta dentro la dimensione della densità, ossia della pregnanza di significati, in grado anche di addensare o ‘rendere fitta’ la trama che lega tra loro […]

proSabato: Libero de Libero, da ‘Amore e morte’

proSabato: Libero de Libero, da Amore e morte Ecco il giovedì, un’altra giornata di fiera. Il sole, riprendendo a bruciare, illanguidiva la gente e sollecitava le linfe a scorrere con più impeto lungo il fusto, i rami, le foglie d’ogni pianta che si esprimeva più rigogliosa dalla pianura. Anche la natura ha i suoi sentimenti […]

Davide Valecchi, Nei resti del fuoco

Davide Valecchi, Nei resti del fuoco, Osimo, Arcipelago itaca, 2017, pp. 61, € 11,50 Scrivevo, nel 2016, che «Per leggere i testi [allora] inediti di Davide Valecchi, proposti qui, si può osare coraggiosamente citando, all’inizio del breve commento, il nome di un gruppo industrial e noise molto famoso: gli Einstürzende Neubauten. Perché farlo? Non esiste un […]

“Come se tutto bianco” di Lorenzo Ciufo

Se tutto fosse bianco, sarebbe questo libro di poesia di © Simone di Biasio . La lettura del libro è avvenuta durante le festività natalizie, dunque può essere che sia stato influenzato dal paesaggio cristiano che più volte ci si è parato davanti agli occhi, solo più moderno, anzi più contemporaneo: «Di ore donami un […]

La tesa fune rossa dell’amore. Recensione

AA.VV., La tesa fune rossa dell’amore, a c. di L. Magazzeni, F. Mormile, B. Porster, A. Maria Robustelli, Milano, La Vita Felice, 2015, pp. 268, € 18,00. I testi e le traduzioni sono delle singole autrici e traduttrici. Tante autrici e tante traduttrici per costruire un’antologia che, da circa un anno, circola grazie alla pubblicazione de La Vita […]

Davide Valecchi, Inediti 2011-2016

Non erano in piedi neanche le pareti quando sono finiti i soldi e nel giro di qualche anno tutti i discorsi sulla solidità del cemento armato si sono sciolti come l’anima cattiva del ferro venuta fuori in macchie rossastre fin dalla prima pioggia. Qualcuno è riuscito comunque a finirla ma credo sia superfluo dire che […]