proSabato: Giuseppe Martella, “Il sacro e l’indicibile” (ebook). Sulla poesia di Milo De Angelis

È un proSabato atipico questo di oggi, perché non proponiamo in lettura una pagina di un racconto, di un romanzo, di una lettera di un autore più o meno classico tra i nostri preferiti. No, oggi vi invitiamo a leggere un saggio inedito: Il sacro e l’indicibile di Giuseppe Martella, un saggio sulla poesia di Milo […]

I poeti della domenica #270: Milo De Angelis, Ho saputo, amica mia…

    Ho saputo, amica mia, che sei stata in un limite. Anch’io negli intervalli di una sola e grande morte dormivo tra i casolari dove si raccolgono d’inverno con la parola disunita e il fitto delle idee: entrava un profumo di uva passa e la neve dell’incontro ha percepito la mia notte nella tua. […]

I poeti della domenica #269: Milo De Angelis, È così. La memoria

  È così. La memoria di un uomo era solamente questa manciata di sillabe. Solo loro ritornano dalle cantine abitate per niente e sono puntuali, sono scagliate oltre le rocce, bisbigliano parole esterrefatte, sono un battere di ali protese e fedeli a un ordine oscuro. Adesso tu devi tradurre. da Quell’andarsene nel buio dei cortili […]

Milo De Angelis, Tutte le poesie

Tutte le poesie di Milo De Angelis (Mondadori, pp. 464, € 22,00, 12,7 x 19,7 cm, brossura con alette) è una pubblicazione necessaria, e se mai ce ne fosse stato bisogno, lo conferma anche il fatto che è già esaurito e si sta procedendo alla ristampa. Il libro oltre a raccogliere tutta la produzione edita di De Angelis, […]

Milo De Angelis, La parola data

LA PAROLA DATA (interviste a Milo De Angelis 2008-2016) Mimesis Edizioni   Proiezione del film SULLA PUNTA DI UNA MATITA di Viviana Nicodemo   Intervengono   Corrado Benigni Gabriela Fantato Stefano Raimondi   Lunedì 20 marzo 2017, ore 18 e 30 SPAZIO OBERDAN Viale Vittorio Veneto 2 – Milano          

I poeti della domenica #121: Milo De Angelis, Ogni metafora

  Ogni metafora Lo stesso cielo basso di ambulanze e pioggia, nel turbamento e le mani sull’inguine, chiamate dal corpo per opporre uno stupore minimo alle cose mentre fuori, tra i semafori, l’europa che ha inventato il finito resiste lontana dall’animale, difende concetti reali e irrilevanti lungo le autostrade, nel tempo lineare verso un punto […]

Milo De Angelis, due poesie inedite

  * Canzoncina per una bella ala sinistra Aveva i calzettoni abbassati e la maglietta bianconera e noi restammo di stucco: una bella, una vera ragazza nella squadra avversaria! Sì, una ragazza con i capelli a caschetto e un guizzo velocista, un bel sorriso da folletto nel nostro Istituto maschile per eccellenza. Non era lei […]

Milo De Angelis, un incontro

[Si riportano qui le parole di introduzione all’incontro con Milo De Angelis per la lettura di Incontri e agguati (Mondadori, 2015). Treviglio, 12 dicembre 2015, a cura di Cristiano Poletti, Corrado Benigni e Stefano Pini, per Trevigliopoesia] … vorrei parlarti, mio unico amico, parlare solo a te che sei entrato nel tremendo e hai camminato sul filo […]

Poesie per l’estate #12 Milo De Angelis, “Guerra di trincea I”

Dal 27 luglio al 23 agosto la programmazione ordinaria del blog andrà in vacanza. In questo periodo vi regaleremo comunque due post al giorno, una poesia al mattino e una al pomeriggio, “Poesie per l’estate”. Vi auguriamo buona estate e buona lettura. (La redazione) — Con la morte ho cercato ancora un patto, ma lei […]

Milo De Angelis, Incontri e agguati. Una nota di lettura

Leggendo Incontri e agguati (Mondadori, 2015), l’ultimo libro di Milo De Angelis, mi sono tornate in mente le famosissime scene de Il Settimo sigillo di Ingmar Bergman, in cui il cavaliere Antonius Block, di ritorno dalle crociate, gioca a scacchi con la Morte che è venuta a prenderlo. Incontri e agguati si presenta come una vera […]

Millimetri, Milo De Angelis. Una nota di lettura

Millimetri di Milo De Angelis – Einaudi, 1983 (ripubblicato da Il Saggiatore nel 2013) − è un libro su cui sono tornato decine di volte a distanza di anni − la prima lettura risale a tredici anni fa, in corrispondenza della pubblicazione di Biografia sommaria − e che ha continuato a parlarmi in maniera sempre violenta […]