Le cronache della Leda #41- Don DeLillo e la mia famiglia

Le cronache della Leda #41- Don DeLillo e la mia famiglia Rosemary sentiva le donne parlare del sugo, con mariti o figli, e capiva perfettamente cosa volevano dire. Volevano dire, Non azzardarti a tornare a casa tardi. Volevano dire, questa è una cosa seria quindi bada a quello che fai. Era un monito speciale, un […]

Le cronache della Leda #40: Tra Kiev e Sanremo

Le cronache della Leda #40: Tra Kiev e Sanremo   Anna, si chiama così la donna ucraina che una volta a settimana viene ad aiutarmi con le faccende di casa. Anna viene da me da quindici anni, è un’amica ormai, ci raccontiamo le cose. Attraverso i suoi racconti, i suoi brevi ritorni a casa, ho […]

Le cronache della Leda #39 – Tra l’Oriente e il niente

Le cronache della Leda #39 – Tra l’Oriente e il niente Una che ha foto di Berlinguer in casa come dovrebbe reagire davanti all’elezione di Mattarella? Col silenzio. Ho detto silenzio, non indifferenza, ma al momento non mi viene niente. Nel giorno dell’elezione ho preso la Luisa e l’ho portata a fare un giro. Le […]

Le cronache della Leda #38 – “Avevi una gonna rossa”

Le cronache della Leda #38 – “Avevi una gonna rossa” Siamo andate poi a cena, noi quattro. Io, la Wanda, l’Adriana e, di nuovo, la Luisa. Abbiamo prenotato per le sette, all’Osteria Sottocasa, il ristorante preferito della Luisa. Ci siamo trovate lì, quattro vecchie, arzille e raggianti. La Luisa è arrivata in blu, pullover e gonna […]

Le cronache della Leda #37 – Quando la Glück mi spiega mio figlio

Le cronache della Leda #37 – Quando la Glück mi spiega mio figlio Mio figlio mi accusa della sua infelicità, non a parole, ma nel modo con cui guarda a terra, procedendo lentamente nel vialetto; sa che lo osservo. Per questo saluta il gatto, per far vedere che è capace di mostrare liberamente il suo […]

Le cronache della Leda #36 – “Pride” e Paley

Le cronache della Leda #36 – “Pride” e Paley   Il primo di gennaio, con mio figlio e mio nipote ripartiti per l’America da qualche ora, sono andata al cinema, per una volta da sola. Per la Luisa è ancora presto, e non avevo voglia di chiamare la Wanda e l’Adriana, a volte bisogna stare […]

Le cronache della Leda #35 – Quasi Natale e altre cose

Le cronache della Leda #35 – Quasi Natale e altre cose No, non mi sto preparando al Natale. Mi sto preparando all’arrivo dei miei ragazzi dagli Usa. L’avvocato dice che ci invita tutti a cena la sera di Natale. L’avvocato ha sempre queste manie di grandezza, ma ci andremo, in fondo lui fa parte della […]

Le cronache della Leda #34 – Due che se ne vanno via e il cinema

Le cronache della Leda #34 – Due che se ne vanno via e il cinema Conservo un’unica immagine nella memoria, un uomo e una donna che si allontanano di schiena, la donna tiene l’uomo sottobraccio. Nell’altra mano tiene una borsetta. Di lui si vedono il cappotto e il cappello, forse ha le spalle larghe. Lei […]

Le cronache della Leda #33 – Voglio dirvi tre cose

Le cronache della Leda #33 – Voglio dirvi tre cose Tre cose che sono accadute e che voglio dirvi. Mi telefona una mia vecchia amica che vive in provincia di Napoli e mi racconta una cosa, questa: Noi andiamo sempre a fare la spesa in un piccolo minimarket vicino casa. Ci andiamo da sempre, sono […]

Le cronache della Leda #32: Un sogno della Luisa

Le cronache della Leda #32: Un sogno della Luisa     La notte fuori dalle finestre di un ospedale riflette sui vetri il padiglione di fronte, una luce bianca che potrebbe essere luna passa lunga come un taglio dietro le spalle gli zoccoli degli infermieri lasciano le ultime tracce La città è lontanissima soltanto i […]

Le cronache della Leda #31: La Luisa, la Wanda e Fiorella Mannoia

Le cronache della Leda #31: La Luisa, la Wanda e Fiorella Mannoia L’avvocato mi ha detto: «Guarda che la so anch’io una storia della Luisa. Della Luisa e della Wanda.» Intanto fuori stava diventando buio, i corti pomeriggi di novembre, così sono, così sono sempre stati, così sempre saranno. L’ho guardato e gli ho detto: […]

Le cronache della Leda #30 – La storia della Luisa (come un canto)

Le Cronache della Leda #30 – La storia della Luisa (come un canto) L’avvocato si è accomodato in poltrona e mi ha detto: «Allora Leda, me la dici o no la storia della Luisa?» E io gliela ho raccontata, per filo, per segno, per colore, per ritaglio, per sorriso. La storia della Luisa è una […]