Risultati ricerca per: Davide Zizza

Una domenica inedita #10: Davide Zizza, Felicia Buonomo

  Aprile 1935, ricordando Marina…se ti scrivo è perché non ti vedo da annie stasera, dal mio esilio,una violinista mi ha ricordato il tuo volto. Qui a Voronež, i giorni sono follie anch’iocredevo da una finestra spartana un anno fadi fare il saltoma mi… Continua a leggere “Una domenica inedita #10: Davide Zizza, Felicia Buonomo”

Davide Zizza, La poetica felice di Hai Zi

Nella grazia che illumina il mondo. La poetica felice di Hai Zi   In poesia la parola è un seme che scende in profondità in quel terreno che è la nostra coscienza, si radica fino a far nascere qualcosa, un moto di commozione, un… Continua a leggere “Davide Zizza, La poetica felice di Hai Zi”

Davide Zizza, “Piccolo taccuino occasionale”. Nota di Paola Deplano

NOTA DI LETTURA A PICCOLO TACCUINO OCCASIONALE DI DAVIDE ZIZZA di Paola Deplano   È recentemente uscita presso l’Editore Ensemble di Roma la terza raccolta poetica di Davide Zizza, dal titolo Piccolo taccuino occasionale. Al di là del tono dimesso del titolo, siamo di… Continua a leggere “Davide Zizza, “Piccolo taccuino occasionale”. Nota di Paola Deplano”

Davide Zizza, Piccolo taccuino occasionale

Davide Zizza, Piccolo taccuino occasionale, Edizioni Ensemble 2020 Nota di Anna Maria Curci   Nel brusio dei giorni e nel silenzio che risuona nella notte, rimane desto chi sa che la povertà non è nel quotidiano, bensì, come ricorda Rilke nella prima delle Lettere a… Continua a leggere “Davide Zizza, Piccolo taccuino occasionale”

Davide Zizza, Ruah

Davide Zizza, Ruah. Prefazione di Enrico Testa Edizioni Ensemble 2016   Ruah, psyché, respiro e alito, soffio vitale, Atem e Hauch: in principio, bereshit, era il soffio. Quello spirito «che aleggiava sulle acque» è percepito, raccolto e trasmesso da Davide Zizza in Ruah, e… Continua a leggere “Davide Zizza, Ruah”

Davide Zizza, Ruah

Davide Zizza, Ruah, Edizioni Ensemble, 2016, € 12,00   Il vero nome delle cose. Sia una poesia, sia un discorso o sia un viso, un’espressione, un gesto, si tratta sempre di nominare il vero nome delle cose e gli stati d’animo che si muovono dentro… Continua a leggere “Davide Zizza, Ruah”

Davide Zizza, poesie

Apprendistato L’unica arte che resta è rubare: accendere un fuoco vedendo come fanno altri poeti. Poi imparare da solo, senza soffocare il fumo, senza agitare troppo l’alcol. E dopo ancora, cercare le proprie esperienze, farsi esperienza, maturare, diventare sintesi e smussare gli angoli del… Continua a leggere “Davide Zizza, poesie”

Davide Zizza: frammenti (inediti)

vista dal promontorio di Capocolonna (foto dell’autore) 1. Sembra un concerto questo giorno di luglio; sazio di sole e di rumori naturali, mi avvicino e mi affaccio ad un silenzio, provo a cercarmi nei meandri di una parola o di uno sguardo – e… Continua a leggere “Davide Zizza: frammenti (inediti)”

La dimensione della parola. Su Dire di Fabio Michieli – di Davide Zizza

La dimensione della parola. Su Dire di Fabio Michieli di Davide Zizza   Un antico proverbio turco dice che scrivere è “scavare un pozzo con un ago”. Ce lo ricorda Orhan Pamuk nel suo librettino intitolato La valigia di mio padre. Se da una… Continua a leggere “La dimensione della parola. Su Dire di Fabio Michieli – di Davide Zizza”

Izet Sarajlić: l’arma della poesia – di Davide Zizza

L’arma della poesia . E ancora mi resta nella mente l’eco de Ultimo tango a Sarajevo e di 30 Febbraio di Sarajlić. Kiko per gli amici! Sono versi felicemente ostinati nella speranza di libertà, amore, cultura. Libertà da una malattia mortale che se chiamata… Continua a leggere “Izet Sarajlić: l’arma della poesia – di Davide Zizza”

Davide Zizza – La tentazione della poesia

La tentazione del verso Una riflessione tratta da un vecchio articolo Diciamolo subito, senza mezze misure: è il verso che fa il romanzo! È la tentazione della poesia nella narrativa – frase, descrizione o pagina capace di riprodurne l’andamento, di contenere la direzione di… Continua a leggere “Davide Zizza – La tentazione della poesia”

Davide Zizza – La sottile empatia

  La sottile empatia   Di questa nostra vita qualche accento Riaffiora; e già è un lontano Nella notte, di musica, sentire Mi metto all’ascolto di questi versi recuperati dai miei appunti, cerco di modularmi al loro senso, me li ripasso come una piccola… Continua a leggere “Davide Zizza – La sottile empatia”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: