Mese: novembre 2021

Carlo Gregorio Bellinvia, Tre poesie da “Omissis” (Arcipelago Itaca 2021)

  Nome Persona, non ti so aiutare. Non ho per te un salvagentené altro vestitod’emergenza – non ho mai festeggiatoun matrimonio – ti scorgo appenae neppure ti conosco però ti do un nome qualsiasi,facciamo così ti do un nome, un nome che ti possa… Continua a leggere “Carlo Gregorio Bellinvia, Tre poesie da “Omissis” (Arcipelago Itaca 2021)”

Appunti di poesia greca contemporanea #6: Elena Toumazi

Appunti di poesia contemporanea A cura e con la traduzione di Alexandra Zambà #6: Elena Toumazi – Rebelina Elena Toumazi, nome letterario Rebelina (Έλενα Τουμαζή – Ρεμπελίνα), proviene da Famagosta di Cipro, città occupata dai turchi dal 1974. Dopo il liceo ha studiato a… Continua a leggere “Appunti di poesia greca contemporanea #6: Elena Toumazi”

Vernalda Di Tanna, Poesie da “Fraintendere le stelle”

  da Desiderio senza rimedio Una bracciata di voci, rumori.Letargici rami. Gli anziani. Nell’incantesimo sordo del suono,potrei dimenticarmi chi sono.   Meno di una pura, ciecasuperstizione, più che un giro di vite.La parola non fu che una vocein silenzio, un’interruzione.   La pioggia ti decide… Continua a leggere “Vernalda Di Tanna, Poesie da “Fraintendere le stelle””

Il sabato tedesco #48: Rainer Malkowski, Azzurro

“Il sabato tedesco”, rubrica da me curata per Poetarum Silva, prende il nome da un racconto di Vittorio Sereni e si propone di raccogliere riflessioni, conversazioni, traduzioni intorno a testi letterari. (Anna Maria Curci)   Azzurro Questo azzurro non era in vendita. Si presentò… Continua a leggere “Il sabato tedesco #48: Rainer Malkowski, Azzurro”

Paolo Alberto Valenti, Boccadasse

Paolo Alberto Valenti, Boccadasse Edizioni Cofine 2021 Con un titolo che ripropone quello del primo degli otto capitoli che lo compongono e che prende le mosse da un quartiere di Genova, Boccadasse di Paolo Alberto Valenti palesa in modo diversificato ed efficace le caratteristiche… Continua a leggere “Paolo Alberto Valenti, Boccadasse”

Mattia Tarantino, Poesie da “L’età dell’uva”

  Vorrei conoscere il mondo dei morti,reclamarlo in una lingua senza storiache non abbia una grammatica, ma possaavverare tutto ciò che si pronuncia. Mi usano per parlare a chi è rimasto,vogliono che dica, rovesciandola,la parola che non hanno mai trovato.     Non è… Continua a leggere “Mattia Tarantino, Poesie da “L’età dell’uva””

Manuel de Freitas, Cinque poesie da “Poco allegretto”

Manuel de Freitas, Poco allegretto Il ramo e la foglia edizioni 2021 Traduzione e introduzione di Roberto Maggiani         Cinque poesie CASTELOS DE PORTUGAL para o João Miguel Fernandes Jorge A taberna da Cruz do Campo onde cheguei tão novo –… Continua a leggere “Manuel de Freitas, Cinque poesie da “Poco allegretto””

Sandro Abruzzese, Il sisma del 1980 e l’Irpiniagate di Enrico Fierro

Sandro Abruzzese Il sisma del 1980 e l’Irpiniagate di Enrico Fierro Scrivo queste righe a poche settimane dalla scomparsa del giornalista e scrittore Enrico Fierro, avellinese, classe 1951, guarda caso nato lo stesso giorno del terremoto irpino, il 23 novembre. A questo evento e… Continua a leggere “Sandro Abruzzese, Il sisma del 1980 e l’Irpiniagate di Enrico Fierro”

Il demone dell’analogia #35: Padre e Figlia

«Una strana amicizia, i libri hanno una strana amicizia l’uno per l’altro. Se li chiudiamo nella mente di una persona bene educata (un critico è soltanto questo), lì al chiuso, al caldo, serrati, provano un’allegria, una felicità come noi, esseri umani, non abbiamo mai… Continua a leggere “Il demone dell’analogia #35: Padre e Figlia”

Rosaria Di Donato, Inediti

er zinale er zinale compagno de ‘na vita nun poi buttallo via com’acqua zozza già da l’asilo lo portamo addòsso poi crescenno cambia forma colore ma in millanta lavori ciaccompagna sarva l’abbito è quasi na divisa le mano te ce strusci pe pulille ce… Continua a leggere “Rosaria Di Donato, Inediti”

Il sabato tedesco #47: Juliette Aubert, Post mortem

“Il sabato tedesco”, rubrica da me curata per Poetarum Silva, prende il nome da un racconto di Vittorio Sereni e si propone di raccogliere riflessioni, conversazioni, traduzioni intorno a testi letterari. (Anna Maria Curci) Post mortem In Vermeer la luce arriva da sinistra, e… Continua a leggere “Il sabato tedesco #47: Juliette Aubert, Post mortem”

Alessandro Agostinelli, “Il materiale fragile” (peQuod 2021)

Alessandro Agostinelli, Il materiale fragilepeQuod 2021 La fragilità annunciata sin dal titolo di quest’ultima raccolta di Alessandro Agostinelli risiede tutta nell’elemento umano, nell’individuo e nel suo rapporto con il mondo, la vita, il tempo; meglio ancora: risiede nel condizionamento umano e nel bisogno di… Continua a leggere “Alessandro Agostinelli, “Il materiale fragile” (peQuod 2021)”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: