Mese: aprile 2021

Michael Palma, tre poesie da “The Ghost of Congress Street” (trad. di Angela D’Ambra)

Michael Palma, Tre poesie da The Ghost of Congress Street Traduzioni di Angela D’Ambra Nato nel Bronx, New York, nel 1945, Michael Palma è autore di Begin in Gladness (Star Cloud Press, 2011) e A Fortune in Gold (Gradiva Publications, 2000). È anche l’autore… Continue Reading “Michael Palma, tre poesie da “The Ghost of Congress Street” (trad. di Angela D’Ambra)”

Nadia Mogini, Gettlíni de linòrio

Nadia Mogini, Gettlíni de linòrio / Germogli di alloro Prefazione di Walter Cremonte puntoacapo 2020 Immersa nei colori e nelle presenze, alberi, piante, germogli, animali, umani, santi scalzi e luminosi, “umili e casti” come sorella acqua nella Lauda di Francesco d’Assisi, la poesia di… Continue Reading “Nadia Mogini, Gettlíni de linòrio”

Giuseppe Martella, “Not bad” di Claudia Zironi

Claudia Zironi, Not Bad (2019-2020)Arcipelago Itaca, 2020 Quest’ultima prova di Claudia Zironi si svolge tutta nel segno dell’understatement e della costruzione ipotetica, come vedremo. Mi pare opportuno però fare un breve flash back sulle sue opere precedenti, a partire da Eros e Polis (2014)… Continue Reading “Giuseppe Martella, “Not bad” di Claudia Zironi”

Walter Tevis, La regina degli scacchi

Walter Tevis, La regina degli scacchi Traduzione di Angelica Cecchi Mondadori 2021 Il gioco degli scacchi come emancipazione è metafora potentissima, come insegna La novella degli scacchi di Stefan Zweig. Walter Tevis, autore di romanzi che furono adattati in seguito per il grande schermo… Continue Reading “Walter Tevis, La regina degli scacchi”

Bustine di zucchero #59: Kikuo Takano

In una poesia – in ogni poesia – si scopre sempre un verso capace di imprimersi nella mente del lettore con particolare singolarità e immediatezza. Pur amando una poesia nella sua totalità, il lettore troverà un verso cui si legherà la sua coscienza e… Continue Reading “Bustine di zucchero #59: Kikuo Takano”

Una domenica inedita #25: Giovanna Frene, Diplopia Monte Pertica

  Diplopia Monte Pertica questi cumuli di morti, tutt’ora morti, tutt’ora quitrincee estinte sul nascere, spalmati nella perpetua ripetizione della fotografia,questi ammassi ostacolano ogni nuovo possibile cammino, portanoapparentemente lontano ogni sguardo,sprofondano a ogni passo verso la personale dissoluzionedel vedere, fino all’impossibilità di distinguere qualcosa… Continue Reading “Una domenica inedita #25: Giovanna Frene, Diplopia Monte Pertica”

Due poesie per Francesco Scarabicchi

DUE POESIE PER FRANCESCO SCARABICCHI   Come tabacco agli aceri di Micol Bez Avevi in mano il gineproquando hai detto le parolehanno un peso, si tiranodietro il silenzio. È solo un modo la poesiadi dire le cose pianocon tutto il bianco del dolore. Oggi… Continue Reading “Due poesie per Francesco Scarabicchi”

Il sabato tedesco #31: Karoline von Günderrode, Preistoria, e nuova era

“Il sabato tedesco”, rubrica da me curata per Poetarum Silva, prende il nome da un racconto di Vittorio Sereni e si propone di raccogliere riflessioni, conversazioni, traduzioni intorno a testi letterari. La puntata odierna è dedicata a Karoline von Günderrode, presentata qualche anno fa… Continue Reading “Il sabato tedesco #31: Karoline von Günderrode, Preistoria, e nuova era”

Sandro Abruzzese, Città natale

Sandro Abruzzese, Città natale “son, take a good look around this is your hometown, this is your hometown…” My hometown, Bruce Springsteen.   È inverno, il cielo attraversato da piccole nubi basse, l’aria umida e abbastanza mite, è quella delle colline tra il Calore… Continue Reading “Sandro Abruzzese, Città natale”

Francesco Lorusso, Maceria

Francesco Lorusso, Maceria Prefazione di Giacomo Leronni Arcipelago itaca 2020 I quarantasei componimenti che compongono Maceria, scritti in un breve arco di tempo che si colloca in epoca anteriore alle raccolte di Francesco Lorusso che ho avuto modo di leggere e recensire (tra queste,… Continue Reading “Francesco Lorusso, Maceria”

Cristina Polli, Quando fioriscono le tamerici (rec. di Mara Venuto)

Cristina Polli, Quando fioriscono le tamerici FusibiliaLibri 2020 Recensione di Mara Venuto La delicata veste grafica di Quando fioriscono le tamerici di Cristina Polli (FusibiliaLibri), un’edizione curatissima ed esteticamente pregevole, può trarre in inganno. La prevalenza del bianco e dei toni pastello, i piccoli… Continue Reading “Cristina Polli, Quando fioriscono le tamerici (rec. di Mara Venuto)”

Riletti per voi #28: Maria Corti, L’ora di tutti

Maria Corti, L’ora di tutti Bompiani (prima edizione 1962) I quattro versi – tutta la terza strofa di La muerte da Canto general di Pablo Neruda – che Maria Corti riporta nell’esergo anticipano da quale punto di vista sarà sviluppata la narrazione: i poveri,… Continue Reading “Riletti per voi #28: Maria Corti, L’ora di tutti”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: