Mese: ottobre 2020

Il sabato tedesco #9: Marie Luise Kaschnitz, È ancora incerto

“Il sabato tedesco”, rubrica da me curata per Poetarum Silva, prende il nome da un racconto di Vittorio Sereni e si propone di raccogliere riflessioni, conversazioni, traduzioni intorno a testi letterari. (Anna Maria Curci) Nel 1970 Marie Luise Kaschnitz pubblicò un volume di 74 prose… Continue Reading “Il sabato tedesco #9: Marie Luise Kaschnitz, È ancora incerto”

Marina Baldoni, Alogenuri d’argento (rec. di Gian Mario Villalta)

Marina Baldoni, Alogenuri d’argento Arcipelago itaca 2020 L’anima visibile e l’animale ferito di Gian Mario Villalta Chi non voglia ricorrere al vecchio mattone di carta, acceda pure al vocabolario, anzi all’enciclopedia in rete: Alogenuri d’argento di Marina Baldoni (Arcipelago itaca 2020) richiede talvolta una consultazione,… Continue Reading “Marina Baldoni, Alogenuri d’argento (rec. di Gian Mario Villalta)”

Raffaele Castelli Cornacchia, “La zona rossa”

Raffaele Castelli Cornacchia, La zona rossatranseuropa 2020 Ho letto la prima volta la nuova raccolta di poesie di Raffaele lo scorso agosto. A colpirmi subito è stato il peso specifico della testimonianza in poesia del vissuto durante la pandemia; un vissuto doloroso raccontato nei… Continue Reading “Raffaele Castelli Cornacchia, “La zona rossa””

Il demone dell’analogia #5: Sardegna

«Una strana amicizia, i libri hanno una strana amicizia l’uno per l’altro. Se li chiudiamo nella mente di una persona bene educata (un critico è soltanto questo), lì al chiuso, al caldo, serrati, provano un’allegria, una felicità come noi, esseri umani, non abbiamo mai… Continue Reading “Il demone dell’analogia #5: Sardegna”

Il sabato tedesco #8: Stefan Andres, Il melograno

“Il sabato tedesco”, rubrica da me curata per Poetarum Silva, prende il nome da un racconto di Vittorio Sereni e si propone di raccogliere riflessioni, conversazioni, traduzioni intorno a testi letterari. (Anna Maria Curci) Stefan Andres è oggi uno scrittore ingiustamente dimenticato, senz’altro poco… Continue Reading “Il sabato tedesco #8: Stefan Andres, Il melograno”

Cristina Polli, Quando fioriscono le tamerici

Cristina Polli, Quando fioriscono le tamerici. Poemetto. Prefazione di Alessandro De Santis, FusibiliaLibri 2020   Con un preludio che inserisce la raccolta in una cornice di ascolto e di accoglienza, le venti composizioni del poemetto di Cristina Polli, Quando fioriscono le tamerici (Prefazione di… Continue Reading “Cristina Polli, Quando fioriscono le tamerici”

Una vita nuova

  L: «Vastià, ma gliel’hai già detto a tuo figlio?» S: «Che cosa?» L: «Come che cosa?», chiede mia madre in modo serio. M: «Che c’è Vastià? Che mi dovevi dire?» L: «Guarda che tanto prima o poi glielo devi dire.» S: «Ma cosa?»,… Continue Reading “Una vita nuova”

Paola Deplano, Aspettando “Campi d’ostinato amore” di Umberto Piersanti

Quando sai che verrà a trovarti un caro amico, lo aspetti – come si diceva nell’Ottocento – trepidante. Guardi dalla finestra, guardi il cellulare, non vedi l’ora, non vedi l’ora che l’amico ti stia vicino, per darti qualcosa di sé. Ogni buon libro è… Continue Reading “Paola Deplano, Aspettando “Campi d’ostinato amore” di Umberto Piersanti”

Il demone dell’analogia #4: Sorella

IL DEMONE DELL’ANALOGIA «Una strana amicizia, i libri hanno una strana amicizia l’uno per l’altro. Se li chiudiamo nella mente di una persona bene educata (un critico è soltanto questo), lì al chiuso, al caldo, serrati, provano un’allegria, una felicità come noi, esseri umani,… Continue Reading “Il demone dell’analogia #4: Sorella”

Il sabato tedesco #7: Friederike Mayröcker, di che cosa hai bisogno

“Il sabato tedesco”, rubrica da me curata per Poetarum Silva, prende il nome da un racconto di Vittorio Sereni e si propone di raccogliere riflessioni, conversazioni, traduzioni intorno a testi letterari. (Anna Maria Curci) di che cosa hai bisogno di che cosa hai bisogno?… Continue Reading “Il sabato tedesco #7: Friederike Mayröcker, di che cosa hai bisogno”

Tommaso Di Brango Il primo soggiorno romano di Giacomo Leopardi

Il primo soggiorno romano di Giacomo Leopardi La delusione provata da Giacomo Leopardi durante il suo primo soggiorno romano derivò, secondo molti studiosi, da un habitus mentale misantropico inculcatogli dal troppo lungo eremitaggio recanatese. Chi scrive, tuttavia, dubita della bontà di questa lettura, che… Continue Reading “Tommaso Di Brango Il primo soggiorno romano di Giacomo Leopardi”

A margine di “L’ospite perfetta. Sonetti italiani” di Alessandro Agostinelli

Alessandro AgostinelliL’ospite perfetta. Sonetti italianiSamuele Editore 2020 «Il carnevale è il tempo del rovesciamento delle consuetudini» scrive Alberto Casadei all’inizio della nota che introduce a L’ospite perfetta. Sonetti italiani di Alessandro Agostinelli, breve silloge di poesie pubblicata a giugno di quest’anno per Samuele Editore.… Continue Reading “A margine di “L’ospite perfetta. Sonetti italiani” di Alessandro Agostinelli”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: