I poeti della domenica #426: Narda Fattori, Non mettere malinconia dentro gli occhi

 

Non mettere malinconia dentro gli occhi

Non mettere confini al pensiero
ricorda i granelli d’oro caldi sotto i piedi

l’Adriatico prima del carnaio
era dune e tamerici su onde appena sorte

era un gioco una giravolta una pista
per palline di terracotta da soffiare
una spiaggia da vivere un mare da osare.

Non mettere malinconia dentro gli occhi
i ricordi non fuggono si annidano
in territori vergini fuori dai letamai.

 

© Narda Fattori, Dispacci, Editrice L’arcolaio 2016, p. 63

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: