Giorno: 13 marzo 2018

Due inediti di Veronica Cavedagna

  Il trenta dicembre duemilasei via del Porto segnava l’estremo confine le colonne d’Ercole dell’adolescenza sintonizzavi la radio con la mano destra mentre sedevo ai bordi del tuo letto e della mia enciclopedia. Il giornalista annunciava l’esecuzione di Saddam Hussein: alle quattro dell’ora italiana.… Continue Reading “Due inediti di Veronica Cavedagna”

La poesia è morta! Viva la poesia. A proposito di Tadeusz Różewicz (nota di Lorenzo Pompeo)

. «Cammino/ in via Krupnicza/ per strada compro/ il tè e lo zucchero/ panini e salsicce/ a casa mi attende/ un compito:/ fare poesia dopo Auschwitz»¹ scriveva nella lirica Widziałem cudowne monstrum (trad. it. mia, come tutte quelle a seguire: «Ho visto un mostro… Continue Reading “La poesia è morta! Viva la poesia. A proposito di Tadeusz Różewicz (nota di Lorenzo Pompeo)”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: