Giorno: 18 febbraio 2018

I poeti della domenica #238: José Saramago, Psicanalisi

Psicanalisi

In ogni uomo, dieci, o più ancora;
in ogni uomo, nove, mascherati,
e i nove, nella voce, imbavagliati,
dell’uomo che berlina e palco accorda.

Una porta sprangata di cantina
la malizia del sonno la smantella:
sfuggiti dal segreto e dal cancello,
mostrano i nove il dieci uguale a niente.

Strizzato per benino e ripassato,
scuote, il dieci, la pelle e i diritti,
mascherando, abilmente, rughe e modi,
di quel che fu il suo corpo analizzato.

Beffarda mascherata, o nonsenso
di ombre che contraffanno corpi vivi,
cicatrici coperte di adesivi,
il falso dieci, lo zero, l’uno perso.

.

© José Saramago, in Poesie, a c. di Fernanda Toriello, Torino, Einaudi, 2002.

.

Testo scelto da Marianna Andrigo.

I poeti della domenica #237: José Saramago, Non c’è più orizzonte

Non c’è più orizzonte. Se dessi un altro passo,
se il limite non fosse la rottura,
sarebbe un passo falso:
in un opaco velo indivisibile
di spazio e di durata.
Convergeranno qui le parallele,
con parabole rette che coincidono.
Non c’è più orizzonte. Il silenzio risponde.
È Dio che s’è sbagliato e lo confessa.

.

© José Saramago, in Poesie, a c. di Fernanda Toriello, Torino, Einaudi, 2002.

.

Testo scelto da Marianna Andrigo.