Giorno: 7 agosto 2017

#PoEstateSilva #10: Jennifer Poli, da All’ombra del grembo

 

Limbo

Rinchiusa
nel limbo della mia memoria,
ore, mi insegnate l’assenza.
Cammino intorno a me
in cerchio
come la bestia
con la sua preda.
Sono il cervo
e il cacciatore
l’arma e la ferita.

*

Notte

Di notte
sono un arco che fai vibrare
con la tua voce,
freccia di fuoco
nel lago oscuro.

La tua voce strazia i sensi
di un dolore dolce
e insaziabile.

*

Resurrezione

Ritorna e riempi le mie mani
di mille orizzonti di fuoco.
Fammi risorgere come vergine delle acque,
cancella, con mano certa, tutto il mio terrore.
Lavami da ogni lordura e fammi bere
dal tuo puro calice d’amore.
Così rinascerò cerva forte,
e correrò nei boschi, colma d’oro.

(altro…)

#PoEstateSilva #9: Mauro Barbetti, da Versi laici (2010-2016)

Di questo tempo

Di questo tempo che si perde al vento
al vanto al soldo al come e al quando
al saldo versato senza un rimando
all’attesa invasa di un sentimento

a ciò che si disfa in un solo momento
o si respira .. respinti restando
mantenendo a se stessi .. non resistendo
mutuando forma orma o accento

e la grazia del verso poi .. ancora viva
ma solo la grazia e non più lo sputo
quasi apparisse delitto o misfatto

solo per grazia o dono ricevuto
e mai per diritto progetto o riscatto.
Ringrazia. Non fu data alternativa.

* (altro…)