Giorno: 11 agosto 2016

Un libro al giorno #18: Anna Toscano, Una telefonata di mattina (3)

Come ogni anno faremo una piccola pausa estiva rispetto alla programmazione ordinaria, cercando di fare sempre una piccola cosa diversa per ogni estate; quest’anno dal 25/07 al 21/08 (con tre post al giorno) proporremo testi da libri che amiamo particolarmente, sperando di accompagnarvi in vacanza e di aiutarvi a sopportare meglio il caldo. La programmazione ordinaria ricomincerà lunedì 22/08 (la redazione).

una-telefonata-di-mattina-337164

.

Chi la racconterà

Chi la racconterà domani
la storia dei migranti di oggi
chi tra loro ce la farà
chi tra loro potrà mettere in versi
narrare, dipingere, scolpire
l’inferno di questi loro giorni
le barche, i cadaveri, i disperati,
le frontiere spinate, i chilometri a piedi,
nelle stive, nei furgoni, gli insulti
l’odio e le mani tese
per poter vivere, per poter testimoniare.
Leggeremo pensando sì mi ricordo
ma avevo figli, il mutuo, problemi di lavoro,
non stavo bene, ero vacanza,
sì mi ricordo ma non mi riguardava
l’orrore accanto a me.
Chi domani leggerà
non avrà scuse
per le colpe di oggi.

.

da Anna Toscano, Una telefonata di mattina, La Vita Felice, 2016

Un libro al giorno #18: Anna Toscano, Una telefonata di mattina (2)

Come ogni anno faremo una piccola pausa estiva rispetto alla programmazione ordinaria, cercando di fare sempre una piccola cosa diversa per ogni estate; quest’anno dal 25/07 al 21/08 (con tre post al giorno) proporremo testi da libri che amiamo particolarmente, sperando di accompagnarvi in vacanza e di aiutarvi a sopportare meglio il caldo. La programmazione ordinaria ricomincerà lunedì 22/08 (la redazione).

una-telefonata-di-mattina-337164

.

Facendo la punta

Facendo la punta alla mattina
con un temperino bianco a manovella,
l’odore di legno secco
cerco nella memoria da dove
questa fitta al cuore.
Ed ecco il tuo,
confinato nella penombra
della soffitta e tu che le temperi
tutte una dopo l’altra.
E allora telefono a mia sorella
«fammi un regalo, domani
portami il temperamatite di papà,
quello giallo, lo tengo qua».

.

da Anna Toscano, Una telefonata di mattina, La Vita Felice, 2016

Un libro al giorno #18: Anna Toscano, Una telefonata di mattina (1)

Come ogni anno faremo una piccola pausa estiva rispetto alla programmazione ordinaria, cercando di fare sempre una piccola cosa diversa per ogni estate; quest’anno dal 25/07 al 21/08 (con tre post al giorno) proporremo testi da libri che amiamo particolarmente, sperando di accompagnarvi in vacanza e di aiutarvi a sopportare meglio il caldo. La programmazione ordinaria ricomincerà lunedì 22/08 (la redazione).

una-telefonata-di-mattina-337164

.

.a

Aspetto ogni giorno

Aspetto ogni giorno
con timore silenzioso
che in campi e campielli
smettano le fontane,
il giorno in cui
l’inverno c’è
un inverno che ghiaccia
che fredda.
Da quel giorno aspetto
svoltando la calle
di sentire, tra le corse dei cani,
il rumore della fontana
a dire che l’inverno
è finito
non c’è più ghiaccio
che anche il cuore
può sciogliere.

.

da Anna Toscano, Una telefonata di mattina, La Vita Felice, 2016