Giorno: 24 luglio 2016

I poeti della domenica #92: Carmine Vitale, *volevo dirti che

carmine

I poeti della domenica #92: Carmine Vitale, *volevo dirti che

(da *di cosa stiamo parlando, Carteggi Letterari, Le edizioni, 2016)

.

*volevo dirti che

qualche volta l’erba è gelata
come se la difficoltà fosse un giorno di febbraio
che proprio mentre sto scrivendo una signora dietro di me sbircia
come uno scoiattolo da un ramo
e che vorrei sapere se quello che volevo dirti poi si è capito
o mi è rimasto nella bocca come un bacio non dato

una mattina che tarda ad arrivare
un sacrificio pagano
una scure

però poi anche un sorriso
una mano nei capelli
una nota che da lontano rompe la notte sono cose che puoi tocca-
re attraversando la vita
e che poi proprio qui adesso al centro del netto di un cortile un venta-
glio muove l’aria come fosse un vento
e che vento mi sembra di sentire mentre mi accorgo di qualcuno
che lascia i suoi passi nelle scarpe che qui hai lasciato come un
segno del tuo passaggio
quasi a dire ti amo . ma da lontano.

*

© Carmine Vitale

I poeti della domenica #91: Immo, il classico napoletano che non viene accettato dalla famiglia di lei

La_disarmata_cop

il classico napoletano che non viene accettato dalla famiglia di lei

Oggi a un certo punto ero squallido
Avanti e indietro sopra a quella multipla
come il classico napoletano che non viene accettato dalla famiglia di lei

Poi mi sono fermato in una specie di rosticceria
Mi sono fatto parmigiana di melanzane e porchetta
+ minerale piccola

E mi sono messo un’altra volta in macchina
facendo quelle classiche telefonate italiane
Che alla fine dici vabbuò

Ma il massimo dello squallore
L’avevo raggiunto la mattina nell’autogrill
Acquistando i pocket espresso che fanno schif’o cess

E in una magica sera d’agosto ho realizzato il pensiero
Che anche io sono una latrina come i pocket espresso ferrero.

 

da:  V. Amarelli, F. Filia, V. Frungillo, Immo, G. Montieri, La disarmata. Postfazione di Elio Grasso, CFR 2014.