Giorno: 19 giugno 2016

I poeti della domenica #82: Fabio Pusterla, Due rive

Fabio Pusterla, Pietra sangue (Marcos y Marcos)

Due rive

I

Una barca attraversa l’acqua, poco prima dell’alba:
si avvicina? si allontana? Nella luce
metallica, ancora, grigia, nell’aria fredda,
tra i vapori e le brume notturne, va sicura
e sposta adagio l’acqua, remo su remo.
Poi arriverà anche il giorno, a illuminare
quello che era indistinto. Ma la barca
solca un confine fragile
e scompare. Che sia inutile,
questo viaggio. Inutile ed essenziale.
Nessun trasporto, o luogo dove andare.
Solo l’acqua da attraversare,
la luce da anticipare,
il giorno da separare
dalla notte.

.

II

Se la vedi, qualche volta, pensi anche
a due rive immaginarie e fuori vista. (altro…)

I poeti della domenica #81: Giorgio Orelli, La trota

oscar

La trota

Di domenica setter color sasso
memori tra il piantume
fluviale, scarafaggi
bianchi di morte, sommossi ogni poco dall’acqua
che tocchi: pensare che la vita
dev’esser viva, cioè vera vita, o la morte la supera
incomparabilmente di pregio; e infatti
la trota tanto attesa
– che non giungeva alla misura e argentea
sbatteva nella mano
rustica del pescatore
compagno d’infanzia dopo tanti anni
ritrovato, prudente
ferroviere, così
discreto nell’accennare a quelli
che sono andati di là – fugge,
torna al suo fiume, ci salva.

1962

.

da Sinopie [1977], ora in: Giorgio Orelli, Tutte le poesie, Milano, Mondadori (Oscar), 2015