Giorno: 18 gennaio 2016

Simonetta Bumbi, iostoconletartarughe

bumbi_copertina

Ruzzola l’anima e si sbuccia, già,
e si rialza e ti dà la mano
e poi non cerca giustificazioni
a vita, sul libretto delle assenze.

Anna Maria Curci

 

Simonetta Bumbi, iostoconletartarughe, Emigli editore 2015

Dove va a finire la paura, quando, troppo grande com’è, ci sfugge, rimossa, scansata, appallottolata, come se ogni volta dimenticassimo la realtà della valanga? In quale pozzo nero, in quale falda contaminata, in quale rivolo corrosivo?
Non stupisca questa domanda, giacché, a guardar bene il presente, si avverte la pressione inquietante della ‘grande rimossa’, la paura, appunto.
Ebbene, se c’è un’esistenza narrata che non ha scansato la paura, che vive fianco a fianco con questa, non la rimuove, ma dialoga con essa, si scontra e la rimbrotta, questa è l’esistenza di “simy”, Simonetta Bumbi, in iostoconletartarughe.
È il diario di un anno di vita, di dolore, di incontri, di riflessioni e di delusioni, ma non è soltanto un diario; è terapia, nella doppia valenza del percorso di guarigione prescritto e della letteratura come terapia, è acquistare distanza nell’osservare e nel narrarsi, eppure sa andare oltre.
È rabbia e confronto con il proprio sé, dal sé mai rinnegato anche quando mal sopportato, da altri malmenato, sfrattato, ripudiato, senza involucri protettivi, a volte, crudamente, senza pelle, al massimo “con un velo di rimmel”. (altro…)

La liturgia del vuoto: Gabriele Di Fronzo, “Il grande animale”

il-grande-animale-d475

C’è un libro nuovo in libreria dall’aspetto sottile, il titolo torvo e un pappagallo adunco color panna che si impettisce contro il gesso immacolato delle edizioni nottetempo. L’autore di questo libro è Gabriele Di Fronzo e il suo titolo è Il grande animale; la sua storia è solo quella di un tassidermista e delle sue cure verso un padre malato, ma dal momento che la sua forza è una lingua sapiente e un’incredibile acutezza di sensi il suo tema è tutto ciò che noi indaghiamo come lutto, mancanza, perdita e trasformazione.
(altro…)