Giorno: 9 giugno 2015

21° Festival Internazionale di Poesia di Genova “Parole Spalancate”

COMUNICATO STAMPA

8571af39bdaff322add1d31171746ac0cf8ca441c2640e0adb13b985753ec2d5

Dal 10 al 21 giugno a Genova si terrà il 21° Festival Internazionale di Poesia di Genova “Parole Spalancate”, con oltre 100 eventi gratuiti tra letture, concerti, performance, proiezioni, conferenze, mostre e visite guidate. Sono previsti eventi anche a SavonaBogliasco.

 

Quest’anno il tema è La ricostruzione poetica dell’universo, vale a dire immaginare e proporre una società a dimensione più umana, legata ai valori della creatività, del senso del bello e della condivisione dei saperi cioè arte e cultura, proprio partendo dalla parola, della quale la Poesia è l’espressione più alta.

Tra i poeti invitati ci saranno Tony Harrison, Milo De Angelis, Maria Barnas, Enrico Testa, Roberto Mussapi, Juan Calzadilla, Sundeep Sen, Dani Orviz, Jacques Rancourt, Massimo Bocchiola, Tiziano Fratus, Bejan Matur, Liz Berry, Par Hansson, Regina Hilber, Lukasz Jarosz, con l’Armenia come Paese ospite d’onore. 

Molti gli spettacoli che coniugheranno poesia con la musica: un omaggio a Luciano Berio con il mezzosoprano tedesco Susanne Kelling (19 giugno); il reading-concerto dal titolo Letture notturne soniche dell’inquietudine con i Solisti del Teatro Carlo Felice (12 giugno); lo spettacolo di Gaber Polli di allevamento proposto da Giulio Casale (15 giugno); uno spettacolo di video, poesia e musica dal vivo prodotto dal Festival e condotto da Carlo Massarini (16 giugno); il concerto acustico di Omar Pedrini (18 giugno); il reading “radiofonico” di Roberto Mussapi intitolato Suite genovese (17 giugno); uno spettacolo inedito sulla Prima Guerra Mondiale di Andrea Nicolini (11 giugno); un omaggio a Dante da parte del musicattore Luigi Maio, il concerto-poetico dei Têtes de Bois (20 giugno).

In occasione dei 20 anni del Festival (1995-2015) è stata pubblicata un’antologia che riunisce alcuni tra gli oltre 1000 poeti e artisti che hanno partecipato in questi anni. Un’occasione unica per vedere nello stesso libro Mutis, Ferlinghetti, Montalban, Coetzee, Soyinka, Milosz, Luzi, Pietri, Jodorowsky, Magrelli, Frankie Hi NRG, Roubaud, Sanguineti, e molti altri.

 

Il programma dettagliato è su www.festivalpoesia.org

Marco Annicchiarico – da “L’ombra della luce” (inediti)

Attesa_IlPadre-1996

© Mario Martinelli: Attesa (Il padre), 1996


 
 

L’arco

Quando il vestito scivola nel buio
sulla tua pelle si svela
un tempo sospeso
che non ha partenze né arrivi.

In quella penombra riflessa
usiamo le mani come lancette impazzite
cambiando senza tregua gli orari.
Io ti oriento in un verso
ti rinchiudo nella metrica di un abbraccio
mentre tu unisci lentamente
le parole, le mandi a capo
insieme al pensiero.

Fuori nel silenzio di una città
che attende le prime luci
il tempo continua a scorrere
si rincorre.

Dentro, in quell’arco imperfetto
tutto resta sospeso e si somiglia
la realtà come il sogno.
 
 
 
(altro…)

Mario Capello – L’appartamento

appartamento_cover_HR

Mario Capello – L’appartamento – Tunué edizioni – € 9,90

 

Molti anni fa mi è capitato di vendere case: appartamenti e le famose villette a schiera. Ho sempre avvertito negli appartamenti, specie se non arredati, una sensazione di inadeguatezza, che ogni tanto diventava angoscia, non ho mai capito perché. La stessa sensazione ritornò, parecchi anni dopo quel periodo, quando andai a visitare piccoli monolocali, perché mi stavo separando. La mancanza d’aria del secondo periodo la capivo, però, e ho sempre pensato che tra le due titubanze (perché queste erano) ci fosse un legame, che non riuscivo a mettere a fuoco; poi mi è arrivato L’appartamento, opera prima di Mario Capello, e mi è sembrato che tutto tornasse. Prima di questo, però, devo parlarvi di un’altra cosa.

(altro…)