Mese: aprile 2015

Nuova poesia latinoamericana. #5: María Montero

NUOVA POESIA LATINOAMERICANA María Montero Traduzione di Gianni Darconza Selezione di Mario Meléndez María Montero. Poetessa e giornalista originaria del Costarica ma nata in Francia (1970). Ha pubblicato El juego conquistado (1985), La mano suicida (2000) e In Dubia Tempora (2004/foto-documentario-poesia), quest’ultimo insieme a… Continue Reading “Nuova poesia latinoamericana. #5: María Montero”

Premio Cetonaverde poesia 2015

  Si chiude il 31 maggio il bando per la partecipazione al Premio biennale Cetonaverde Poesia per autori under 35. Il bando è consultabile nel sito http://www.cetonaverdepoesia.org La giuria del Premio biennale Cetonaverde Poesia selezionerà otto autori che si confronteranno l’11 luglio prossimo in… Continue Reading “Premio Cetonaverde poesia 2015”

Una frase lunga un libro #9: Josephine W. Johnson – Il viaggiatore oscuro

Una frase lunga un libro #9 Josephine W. Johnson, Il viaggiatore oscuro, Del Vecchio editore (trad. Stella Sacchini), € 15,00 Tutto ciò molto presto sarebbe finito e lui, comunque, non se lo meritava. L’avrebbero scoperto e stanato. Era sempre un gioco da ragazzi stanarlo. Dio… Continue Reading “Una frase lunga un libro #9: Josephine W. Johnson – Il viaggiatore oscuro”

Davide Nota: Endimione

DAVIDE NOTA, ENDIMIONE (2015) I. Tutto è raccolta. Quando lʼastro eclissa come un veliero lʼuovo luminoso da cui risorge Fenes, esistiamo. E tutto è luce. O dove il caos, si schiude una saetta improvvisa. E il fiume scorre. Qui siamo, nelle forme destinate, accolti.… Continue Reading “Davide Nota: Endimione”

Anna Maria Carpi – L’animato porto (anteprima)

Anna Maria Carpi, L’animato porto, La Vita Felice, 2015 (in uscita il 30 aprile) € 13,00 * PALL MALL, oh non è vuoto, una è rimasta, pura, silente, non pesa niente, è bianco e oro, i colori del sacro. Sul pacchetto c’è scritto il fumo… Continue Reading “Anna Maria Carpi – L’animato porto (anteprima)”

Troppo poco zucchero può (anche) dare fastidio: Camillas, istruzioni per l’uso. Parte II

In tempi non sospetti vi avevo avvisato che con certe parole, quando c’è musica certa a darne il portamento, c’è veramente poco da scherzare. Vi avevo anche ammonito dal considerare il “fastidio” esclusivamente come un temporaneo accidente delle vostre relazioni, ma accoglierlo come un… Continue Reading “Troppo poco zucchero può (anche) dare fastidio: Camillas, istruzioni per l’uso. Parte II”

Su “La fine di quest’arte” di Silvia Bre

A rischio di ripetermi (cfr. qui). Leggo spesso le poesie di Silvia Bre. Lo faccio, banalmente, per due ragioni che riguardano le fondamenta della poesia: per la bellezza ferma con cui molti passi continuano a sfidare la mente senza stancare, e perché nel tessuto… Continue Reading “Su “La fine di quest’arte” di Silvia Bre”

Suggestioni del cadere (di Denise Celentano)

Suggestioni del cadere (Denise Celentano)   Una passeggiata a briglie sciolte nella trama di suggestioni evocate dal cadere.   Il corpo. Cadere è perdere l’equilibrio, a seguito di un impatto con un ostacolo imprevisto; cadere è l’interruzione, più o meno brusca, di un movimento. È… Continue Reading “Suggestioni del cadere (di Denise Celentano)”

Heinz Czechowski, Sic transit gloria mundi

  Contro l’inanità: Sic transit gloria mundi di Heinz Czechowski   Traducendo Sic transit gloria mundi di Czechowski   Lo struggimento mi lascio alle spalle, percorro la mia strada nella storia. La lama che mi pende sulla testa non separa colpevoli e innocenti, l’alba… Continue Reading “Heinz Czechowski, Sic transit gloria mundi”

Nuova poesia latinoamericana. #4: Carlos J. Aldazábal

NUOVA POESIA LATINOAMERICANA  Carlos J. Aldazábal   Traduzione di Gianni Darconza Selezione di Mario Meléndez     Carlos J. Aldazábal (Argentina, 1974). Ha pubblicato le raccolte poetiche La soberbia del monje (1996), Por qué queremos ser Quevedo (1999), Nadie enduela su voz como plegaria… Continue Reading “Nuova poesia latinoamericana. #4: Carlos J. Aldazábal”

Notturno Americano di Emidio Clementi. Recensione

  Notturno Americano è una stanza stretta come un corridoio tra la 33esima e la 12esima Street; è uno “schifosissimo lavoro”; sono le strade lerce di New York o di Chicago percorse a stomaco vuoto, sotto l’effetto di allucinazioni, alla ricerca dell’ispirazione o del… Continue Reading “Notturno Americano di Emidio Clementi. Recensione”

Una frase lunga un libro #8 – Massimo Zamboni: L’eco di uno sparo

Una frase lunga un libro #8 Massimo Zamboni, L’eco di uno sparo, Einaudi 2015, € 18,50, ebook € 9,99 . I crimini vivono oltre la carne di chi li compie, ne incrostano il ricordo, il valore dell’aver vissuto. Poiché le nostre azioni saranno descritte in noi, buone… Continue Reading “Una frase lunga un libro #8 – Massimo Zamboni: L’eco di uno sparo”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: