Mese: aprile 2014

Felicitas Hoppe, Johanna: prologo

  Esce oggi per Del Vecchio editore: Johanna di Felicitas Hoppe, una scrittrice e una storia da non perdere. La traduzione, e ciò ci rende molto felici, è della nostra Anna Maria Curci. Presentiamo qui come anteprima le prime pagine del libro (gianni montieri)… Continue Reading “Felicitas Hoppe, Johanna: prologo”

Le cronache della Leda #12 – Normandia

  Le cronache della Leda #12 – Normandia   Ho fatto un sogno. Naturalmente pioveva ma solo all’inizio. Io e Saverio passeggiavamo in un centro commerciale, in Normandia. Era il 2020 ma eravamo giovanissimi. Le scale mobili erano fatte di sabbia. Il centro commerciale… Continue Reading “Le cronache della Leda #12 – Normandia”

Edith Wharton La casa della gioia (anteprima)

Esce domani da Neri Pozza, per la collana Le Grandi Scrittrici diretta da Monica Pareschi, La casa della gioia nella nuova traduzione di Gaja Cenciarelli, presentiamo qui in anteprima un estratto dal primo capitolo del libro. Grazie a Neri Pozza e a Monica Pareschi… Continue Reading “Edith Wharton La casa della gioia (anteprima)”

Chatterton e Gambardella – di Andrea Accardi

  . Guardando La Grande bellezza ho avuto la sensazione che Jep Gambardella fosse l’estrema propaggine di un personaggio ricorrente nella letteratura moderna, l’artista diverso dal resto della società, lo scrittore «destinato alla sensibilità», come lo stesso Gambardella dice di se stesso. E però il… Continue Reading “Chatterton e Gambardella – di Andrea Accardi”

Su “Una lunghissima rincorsa” di Jacopo Ramonda

di Viola Amarelli  Un’anamnesi di attese e di vuoti, di quotidiane, minuscole, disperazioni si intreccia lucida e precisa nelle prose brevi raccolte da Jacopo Ramonda in “Una lunghissima rincorsa” (Bel-Ami Edizioni, 2014), corredato delle pertinenti illustrazioni di Ilaria Bossa. Si tratti o meno di… Continue Reading “Su “Una lunghissima rincorsa” di Jacopo Ramonda”

Marianna Garofalo – Pietà

Pietà   Omar non riusciva a dormire. Le finestre e le porte erano aperte per creare corrente, aveva appena fatto una doccia ma le lenzuola continuavano a intrappolarlo in una morsa calda che dai talloni arrivava alle tempie passando lungo l’arco della schiena. Dormire… Continue Reading “Marianna Garofalo – Pietà”

Casa di Saba, con vista

  Malinconia amorosa del nostro cuore, come una cura secreta o un fervore solitario, più sempre intima e cara; per te un dolce pensiero ad un’amara rimembranza si sposa; discaccia il tedio che dentro ristagna, e poi tutta la vita t’accompagna. Malinconia amorosa nel… Continue Reading “Casa di Saba, con vista”

Flashback – Mondonuovo

52 Messina mi vede tornare, seduto sopra un pullman di linea, con lo sguardo che percorre avanti e indietro l’intero finestrino. Fra poco, già lo so, finirà un viaggio e ne inizierà un altro, fatto di silenzi e di sguardi nuovi. Intanto, ascolto un… Continue Reading “Flashback – Mondonuovo”

25 aprile con Franco Fortini (poesie da Versi scelti)

   Armando Pizzinato, Liberazione di Venezia (1952) da Foglio di via (Gli anni)   La città nemica Quando ripeto le strade Che mi videro confidente, Strade e mura della città nemica E il sole si distrugge Lungo le torri della città nemica Verso la notte d’ansia… Continue Reading “25 aprile con Franco Fortini (poesie da Versi scelti)”

Paolo Triulzi – Febbre

FEBBRE Dalla febbre non sono mai guarito completamente, questo è quanto. Cinque giorni ogni tanto, diciamo una volta al mese, mi raffreddo del tutto e torno sotto i trentasette. Mi affanno, in quei giorni, con la vita mia da rimettere in pari. Cerco di… Continue Reading “Paolo Triulzi – Febbre”

Due poesie dedicate

  (a Anna Maria Curci) Non succede niente a Roma, adesso è una sirena che spiega sull’acqua nulla di nuovo lungo il fiume opaco niente fosse il fango, niente sui ponti non impari niente di Roma, oltre il giro intorno alle rovine, la metro… Continue Reading “Due poesie dedicate”

Le cronache della Leda #11- Tutta colpa di Gabriel García Márquez

Le cronache della Leda #11 – Tutta colpa di Gabriel García Márquez   Mi ha telefonato l’avvocato, mi ha detto che è morto Gabriel García Márquez. Me l’ha detto così di botto senza nemmeno domandarmi come stessi, sono le sue piccole vendette per i romanzi… Continue Reading “Le cronache della Leda #11- Tutta colpa di Gabriel García Márquez”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: