Words: tre inediti e una canzone

magritte-gli-amanti2

(c) Alessandra Trevisan

QUEST’ETÀ ACERBA
questa poesia innocente che non prova
niente – e che non vuole niente
se non scavalcare
la paura d’essere
in questa vita
insufficiente.

***

Uccidere le parole
uscire dalle parole e da questa prova.
Viva.

Cancellarle per (ri)scrivere,
per (ri)vivere, per annullarmi
per scaraventarmi ai limiti
del mio mondo.

***

quante parole, quante
parole vestite di niente;

desider(av)o
farti carne
deframmentare con te la realtà.

affondare le dita nella tua bocca
piano.

noi siamo quello che facciamo.

[oggi, e sempre]

https://soundcloud.com/twtwowomen/words-1

https://soundcloud.com/twtwowomen/words-ep-new-version

WORDS

So many words
so many words
worn of nothing.

I wanted
to flesh out your mind
Defragmentation of Reality,
my sin.

Dig my fingers in your mouth
slowly.
We are what we do
[now and forever]

Qui puoi scaricare il pdf dell’articolo

5 commenti su “Words: tre inediti e una canzone

  1. Poesia che penetra, che lascia segni di vita, “noi siamo quello che facciamo”, tremendamente vero. Grazie
    Gavino

    "Mi piace"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: