Giorno: 6 aprile 2013

Se lo sentiva – Anna Toscano

(L’Aquila 06/04/2009 – 06/04/2013

***

SE LO SENTIVA di Anna Toscano (da Doso la polvere – ed. La Vita Felice 2012)

***

Se lo sentiva, ha detto
che dovevi fermarti con lei.

Te lo aveva chiesto, ha detto
di non andare a casa tua.
Quando tu hai risposto, mamma
no domani devo alzarmi presto
qualcosa le ha preso lo stomaco, ha detto.

Se lo sentiva, ha detto.
Poi  ha corso, ha detto, verso di te:
la tua casa non c’era più, ha voluto vederti
abbracciata al cuscino con un libro aperto,
ha detto che non avevi grattato per uscire:
le tue mani bianche e sane.

Ma tu eri morta. Morta nel tuo letto sotto la tua casa
sulla soglia dei tuoi trent’anni
come ti mostra la fotografia: bella
solare in un vestito estivo.

Non vedrai più sole e mare,
ho pensato, e nemmeno la sabbia che,
mischiata alla calce, ti ha uccisa.

Words: tre inediti e una canzone

magritte-gli-amanti2

(c) Alessandra Trevisan

QUEST’ETÀ ACERBA
questa poesia innocente che non prova
niente – e che non vuole niente
se non scavalcare
la paura d’essere
in questa vita
insufficiente.

***

Uccidere le parole
uscire dalle parole e da questa prova.
Viva.

Cancellarle per (ri)scrivere,
per (ri)vivere, per annullarmi
per scaraventarmi ai limiti
del mio mondo.

***

quante parole, quante
parole vestite di niente;

desider(av)o
farti carne
deframmentare con te la realtà.

affondare le dita nella tua bocca
piano.

noi siamo quello che facciamo.

[oggi, e sempre]

https://soundcloud.com/twtwowomen/words-1

https://soundcloud.com/twtwowomen/words-ep-new-version

WORDS

So many words
so many words
worn of nothing.

I wanted
to flesh out your mind
Defragmentation of Reality,
my sin.

Dig my fingers in your mouth
slowly.
We are what we do
[now and forever]

Qui puoi scaricare il pdf dell’articolo