Giorno: 4 aprile 2013

Note di (ri-)lettura: Abilio Estévez, “Tuo è il regno”

[…] e amo il tempo immobile dell’Isola, i suoi orologi senza lancette, la confusione, i labirinti, i miraggi, quelle storie che si raccontano su di lei e che se uno comincia a crederci finisce per impazzire, amo il nonsenso delle nostre vite, l’essere senza…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: