Mese: marzo 2013

Alcune poesie da “Mappa del nuovo mondo” di Derek Walcott (post di natàlia castaldi)

. . . . Derek Walcott nasce ai Caraibi nel 1930 e vive tra Boston e Saint Lucia. Nel 1992 è stato insignito del Premio Nobel per la letteratura. Le poesie che seguono, sono tratte dalla raccolta Mappa del mondo nuovo pubblicata da Adelphi, con… Continue Reading “Alcune poesie da “Mappa del nuovo mondo” di Derek Walcott (post di natàlia castaldi)”

“A una madre” di Sonia Caporossi

Tramonto in versi di un iconoclasta Quando l’astro dell’estro muore nell’ombra Del suo prosastico baluginare Io mi rispecchio in te Frammento affabile infranto Di immagini anamorfiche A cui rassomigliare Io mi rifletto in te Lo specchio spocchioso che spacco Ogni giorno ed ogni sera… Continue Reading ““A una madre” di Sonia Caporossi”

Federico Scaramuccia – Come una lacrima

. . In Come una lacrima (collana “i miosotìs“, Edizioni D’If) si assiste a un dramma in due atti sul dolore che (ar)resta, il dolore centrato sull’11 settembre 2001, il dolore reale delle vite spezzate e il dolore virtuale che è stato trasmesso e… Continue Reading “Federico Scaramuccia – Come una lacrima”

La felicità del giorno prima – di Milena Prisco

La felicità del giorno prima Il giorno perfetto Ore nove e ventiquattro del nuovo giorno. Potrei avere tanta paura, potrei abbracciare il cuscino e non alzarmi. Testa sotto il piumone potrei piangere e sentire quel cuscino avere la forma di un corpo di uomo,… Continue Reading “La felicità del giorno prima – di Milena Prisco”

Da “Mappature”. Inediti di Massimiliano Bossini

*  – Enoch – vorrei da questa bocca buco cavarmi fuori tutto come nulla fosse estrarmi l’intero finito perfetto e che non venga (è assurdo) da me dentro perché lo voglio così aperto e lontano sempre stato lontano dal chi sono – in questo… Continue Reading “Da “Mappature”. Inediti di Massimiliano Bossini”

solo 1500 n. 90: Roth

SOLO 1500 N. 90: Roth Quando lessi Pastorale americana, molti anni fa, dovettero passare diversi giorni dalla fine della lettura, prima che riuscissi a capire se il romanzo mi fosse piaciuto o meno. Mi piacque e molto. Fu il mio primo contatto con Philip… Continue Reading “solo 1500 n. 90: Roth”

Ravaioli (terza parte) – di Stefano Domenichini

  STORIA RAGIONATA DEGLI ANNI OTTANTA (terza parte)   C’erano una volta due paesini. Erano talmente vicini che uno dei due leggeva l’ora sul campanile dell’altro. Gli abitanti del paesello orologizzato non ci dormivano la notte. Un sopruso bello e buono. E che cazzo,… Continue Reading “Ravaioli (terza parte) – di Stefano Domenichini”

L’«altra metà» di Primo Levi: la chimica dei versi – di Emanuele Zinato

I. Primo Levi è celebre soprattutto come testimone di una delle maggiori tragedie del Novecento: i campi di annientamento nazisti. Levi, tuttavia, è anche e soprattutto un grande scrittore: Se questo è un uomo e I sommersi e i salvati sono opere che, riflettendo… Continue Reading “L’«altra metà» di Primo Levi: la chimica dei versi – di Emanuele Zinato”

Raymond Carver, spiegazione tecnica di un colpo al cuore

Raymond Carver, spiegazione tecnica di un colpo al cuore “Cerco di scrivere ogni racconto meglio che posso senza pensare a  chi influenzerò o a che tipo di impressione farò”. Prima di mettermi a scrivere questo articolo ho riletto alcuni racconti di Raymond Carver, scelti… Continue Reading “Raymond Carver, spiegazione tecnica di un colpo al cuore”

Nocturnes #5: ‘Voice’, Toru Takemitsu

Con questo numero della rubrica Nocturnes vorrei osare, andare un po’ oltre il legame ‘classico’ che per secoli ha accompagnato la parola poetica al linguaggio musicale, amalgamandosi sotto diverse forme (il madrigale, l’opera, il lied romantico ecc.) per arrivare ai giorni nostri a un… Continue Reading “Nocturnes #5: ‘Voice’, Toru Takemitsu”

Archiloco, Epodo di Colonia – fr. 196A, 17 West2

trad. di Luciano Mazziotta “Affatto interrotto, lo stesso sopporta e se adesso hai fretta e il cuore ti pulsa c’è dalle mie parti una bella e molle fanciulla verginetta che brama follemente: d’aspetto niente male mi sembra. Lei tu fattela tua”. Queste parole modulava e… Continue Reading “Archiloco, Epodo di Colonia – fr. 196A, 17 West2”

Dal diario di Maxie Wander

Maxie Wander, mentre scrive nel giardino della sua casa. Fotografia di Fred Wander, primavera del 1963 (da: Sabine Zurmühl, Das Leben, dieser Augenblick/”La vita, questo attimo”) 26.4.1966 Di notte, alle due e mezzo Mi sono immersa nella lettura di Flaubert e ho iniziato il libro,… Continue Reading “Dal diario di Maxie Wander”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: