Giorno: 25 dicembre 2012

21 versi di Natale

parigi 2011 - foto GM

Uno dice a un altro Buon Natale
bombarderanno di nuovo, dice,
tra ventidue minuti e due secondi
a Gesù Bambino nato, sostiene

con la destra la sigaretta accesa
da domani smetto, dice, e ride
l’altro dice grazie a te e famiglia
vecchia usanza da ufficio catastale

poi dice all’altro che si sbaglia
le bombe cadranno più tardi
t’assicuro, ribadisce, trentadue
minuti prima delle due, a cose
fatte. A quell’ora saremo a letto
dice uno, sotto le coperte. Vivi?
risponde l’altro. Stanno zitti

non lo sanno, non dicono più
l’altro all’uno l’uno all’altro
certo è che arriveranno, la notte
di Natale, quella successiva, l’altra
dopo ancora. Vero pensa uno
non ci salveremo pensa l’altro.

(c) Gianni Montieri