Giorno: 1 novembre 2011

SH

Non è cambiato tanto.
Forse nemmeno
il riflesso della strada
sulla vetrina di Belsize park
e il conseguente sguardo
al senso opposto
delle storie.
Qui si resta aggrappati
e ci si culla
nell’orario provvisorio
dei compiti da svolgere.
davanti alla lavagna
che si riempie di 2
piuttosto che di cigni.
Ma sappia che si risolve,
nel procedere a rilento
nel fango e poi la neve
verso il rosso delle lanterne.
E’ cambiato il contorno
Là dove in molti
Vorrebbero sorprendermi
a destare le impronte
dei loro corpi-sogno
estratti dalla torba.

P.s.
Mi perdonerà, se intanto
Ho dato via quel libro.
Continuo a non fidarmi
e a sfogliare controluce
i dizionari delle conquiste
per risvegliare il fiato
di quelle rime insonni.

Iacopo Ninni 2011

Picture courtesy of Andy Logan