Poemas Clandestinos di Roque Dalton

Io, come te
amo l’amore, la vita, il dolce incanto
delle cose, il paesaggio
celeste dei giorni di gennaio.Anche il mio sangue bolle
e rido con occhi
che han conosciuto i boccioli delle lacrime.

Credo che il mondo è bello,
che la poesia è come il pane, di tutti.

E che le mie vene non finiscono in me
ma nel sangue comune
di tutti coloro che lottano per la vita,
l’amore,
le cose,
il paesaggio e il pane,
la poesia di tutti.

10 commenti su “Poemas Clandestinos di Roque Dalton

  1. «La letteratura ha una sua funzione. Ma non è di coercere o persuadere emotivamente o obbligare […] le persone ad accettare questo gruppetto o questi sei gruppetti di opinioni invece di quell’altro gruppetto o quella mezza dozzina di altri gruppetti di opinioni. La sua funzione si riferisce alla chiarezza e al vigore di “qualsiasi e qualunque” pensiero e opinione; si riferisce al mantenere puliti gli strumenti e alla salute della stessa materia del pensiero […]. L’individuo non può pensare o comunicare il suo pensiero, il governatore e il legislatore non possono agire effettivamente o dar forma alle leggi, senza parole: e la validità e solidità di queste parole sono i maledetti e disprezzati LETTERATI che le devono mantenere. Quando il loro lavoro marcisce (e non intendo quando esprimono pensieri poco decorosi) […], cioè diventa inesatto […] l’intera macchina del pensiero e l’ordine individuale e sociale vanno in fumo»

    "Mi piace"

    • 1) Ezra Pound
      2) «la poesia è come il pane, di tutti» crive Antonella citando Dalton. Ed i letterati, segnatamente i poeti, hanno l’onere di parlare chiaro. Di DIRE (adamiticamente) il mondo, i.e. di FARLO.
      Un saluto

      "Mi piace"

      • dici:

        1) Ezra Pound
        2) «la poesia è come il pane, di tutti» crive Antonella citando Dalton.

        Solo per non creare fraintendimenti, preciso che Antonella non cita Dalton e non scrive, semplicemente Antonella posta la poesia “Come te” di Dalton
        Diversamente, Antonella, avrebbe precisato che il nome di Dalton era chiamato in causa all’interno di una sua opera, in cui lo si citava.
        Grazie a tutti e buon proseguimento.

        "Mi piace"

  2. tutto si è risolto.
    ho trovsto questa poesia in giro, non sapendo il titolo ho lasciato quello con cui l’avevo trovata.

    "Mi piace"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: