Giorno: 30 dicembre 2010

5 – foto e testo di Gianluca Garrapa (post di natàlia castaldi)

5 – @Gianluca Garrapa

5. dava l’idea apparente di un immaginario. un vuoto tentacolare e senza via d’entrata. un incendio in pieno volto di luna. un intreccio egoistico di due egoismi. un vaniloquio disperso. un centralino emorragico. un coartante senso di voler essere in_abbandono. uno dei tanti fantasmi che, accidenti, torna proprio mentre ne stavi stilando la fine nel catalogo degli indecisi perenni e. vedi? non sei quell’unica possibilità, che impossibilmente. e quanto c’è. e quanto c’è da dire. e quanto amore hai donato, che ritorna come un boomerang e t’investe in pieno volto. sarà la nostalgia? o la prevista previsione del futuro che non accetti già da prima, prima che sia. prima che sia passato. ama te stesso prima di amare qualcun altro e. prima che passi il passato in deflagrante futuro. il futuro con le mani nel sacco di un passato presentato in vivande di un opportuno capodanno.

Gianluca Garrapa