Respiro – Antonella Troisi

Il respiro mi manca
perché non respiro
sono circondata da aria
ma non respiro

La finestra…
Eccola, aprila
Ma non c’è aria

No!
Ferma!

Figlia
Sorella
Siamo qui
Guardaci

Le voci
I volti
Vorrei tener con me
Lo so, non posso
Dolcemente sfioro le guance
Una carezza

Addio

3 comments

  1. ci sono prigioni – anche immateriali – dentro le quali le persone (più recettive) possono persino morire, senza respiro: assenza di aria è assenza di libertà.
    massimiliano

    Mi piace

  2. il testo, ogni volta che lo leggo, racconta una storia diversa
    propone un bisogno che appartiene a tutti, intenso e viscerale

    grazie Antonella
    penso che il merito della tua poesia sia di aprire lo sguardo su aria “data e poi negata”

    Elina

    Mi piace

I commenti sono chiusi.