Giorno: 11 luglio 2010

Biografia critica di Franz Kafka (con un grazie a Giuseppe Genna) | Daniele Gennaro

Pare che Franz si sbellicasse di grasse
Risate quando lesse il primo capitolo
Del Processo agli amici al caffè
Cupo per fama discreto per indole
Sapeva in realtà godersi la vita in bilico
Fra il tedesco il ceco asburgico-ebreo abbastanza
Confuso per esser quasi felice
Si contano ufficialmente sei fidanzate ( la famosa
Milena non la contiamo però erano parole alate)
Anche allora che il mal sottile lo colpì
Alla trachea non disdegnò le attenzioni di
Una infermiera curiosa al Sanatorio di Kierling
Infiammò ancora il suo sesso non aveva
Dubbi sulla scoraggiante posizione assunta
Dalla vita che prossima alla morte lucente
D’odori si faceva beffe della scrittura grigia
Rilke giovane aveva un tedesco migliore
Aperto lirico funambolico forse ma Franz
Sapeva scrivere eccome incompleto ma preciso
Sapeva ridere forte e nessuno ancora forse
L’ha davvero capito.