Giorno: 21 Mag 2010

Racconti inediti: Il Nobel e il suonatore di cucchiaini – Domenico Caringella (post di natàlia castaldi)

Ero lì da quasi un anno.

Lì, al 24° piano dello Spencer Center, sede del “Metaphisycal Magazine”, l’occulto spin-off speculativo del “Wall Street Journal”; speculativo perché creato dai domatori di squali della Borsa al puro scopo di incamerare i contributi federali per l’editoria insieme ai lasciti di filantropi, mecenati ed altri scriteriati, e anche perché il giornale non parlava sostanzialmente di un cazzo.

Stagnavo.
L’unico passo in avanti che avevo compiuto – complice un asma ingigantito dal mio terapeuta Phil Bratz (un dottore, un imbonitore) e dalle mie indubbie doti di guitto – era stato passare dallo sconfinato open space, dalla batteria di polli d’allevamento della redazione al piccolo ufficio dove mi trovavo adesso, dalle finestre tendenti all’oblò ma che condividevo solo con Melania, una ragazza insipida come una radice e che si occupava delle ricerche per “Oggi è Morto”, la trafilettomorfa rubrica commemorativa della rivista. (altro…)