Giorno: 16 marzo 2010

Un sogno (E. A. Poe)

In visioni di notturna tenebra
spesso ho sognato svanite gioie
mentre un sogno, da sveglio, di vita e di luce
m’ ha lasciato col cuore implacato.
Ah, che cosa non e’ sogno in chiaro giorno
per colui il cui sguardo si posa
su quanto a lui e’ d’ intorno con un raggio
che, a ritroso, si volge al tempo che non… e’ piu’?
Quel sogno beato – quel sogno beato,
mentre il mondo intero m’ era avverso,
m’ ha rallegrato come un raggio cortese
che sa guidare un animo scontroso.
E benche’ quella luce in tempestose notti
cosi’ tremolasse di lontano
che mai puo’ aversi di piu’ splendente e puro
nella diurna stella del Vero?