In quell’abbraccio caldo (o Edipo)

Vita

Moltitudine
Ancestrale di
Desideri
Rincorsi
Eternamente


Gustav Klimt,

In quell’abbraccio caldo

del tuo seno, di cui

già non ricordo

il latte, ancora

sonnecchia la mia testa

come un girasole.


Eppure

non cercavo che te.

2 comments

I commenti sono chiusi.